IMG_1192.jpg

copertina top1

IMG_6193a.jpg

Testimonianza di Caterina

 

Per capire che cosa volesse la Madonna dal Vescovo, devo per forza riferire il messaggio del 5 ottobre 1971. Lo ripeto integralmente: “Figlioli cari, questa è l'ultima volta che il mio Gesù mi permette di venire in mezzo a voi. Verrò ancora una volta per te, ma la data ti rimane sconosciuta. Figlioli, conoscerete molto presto la verità delle mie apparizioni, perchè io farò luce su di esse. La vostra fede non sarà stata vana. Figlioli, sul Monte Croce potrete trovare la luce e la forza, ed Io, in quel luogo – l 'apparizione avveniva a Bergalla – concederò copiose grazie. Figlioli vi lascio il comandamento dell'amore: amatevi gli uni gli altri come il mio Gesù e la vostra Mamma amano voi, e avrete quello che il vostro cuore desidera. La mia benedizione si estende su ognuno di voi”.

Ora so che non la vedrò più su questa terra, tuttavia in fondo al cuore nutro la grande speranza che sia Lei, la Mamma del Cielo, a venire a prendermi per portarmi in Paradiso. Intanto mi riempie di gioia il sapere che ho una Mamma che ama tutti di un grande amore.

Già durante la sua seconda venuta mi fece capire che conosceva tutto di me, e questo mi è sempre stato di aiuto a vivere, nonostante la mia fragilità, in quell'alone di luce che La avvolgeva tutte le volte che la vedevo.
Ormai mi resta soltanto Monte Croce, dove ci starei sempre, perchè mi sembra di essere più vicino a Lei, di rivivere intensamente e con profonda commozione quell'evento e quella gioia che ha dato significato a tutta la mia vita. Oggi ne sono più che mai consapevole, e ringrazio il Signore e la Vergine Santissima per questo misterioso segno di predilezione. Non c'è stata apparizione senza che la Madonna mi abbia parlato.  Ha risposto alle mie domande, mi ha dato messaggi e mi ha confidato dei segreti. In una delle prime apparizioni mi ha raccomandato di dire canti rosari, cosa che ho sempre cercato di fare. Il 5 giugno del 1950 alla mia domanda: “Maria, dimmi chi sei ?” L'apparizione mi ha risposto: “Io sono l'Immacolata Concezione !”
I temi che ricorrono in quasi tutti i messaggi sono: la preghiera del Santo Rosario, la conversione, la fede a la penitenza. Mi ha confidato dei segreti che custodisco gelosamente, ma il segreto più bello, che porto nel mio cuore, insieme a tutti i devoti di Maria, è che se ci convertiremo e pregheremo, la nostra Mamma dal Cielo non permetterà che ci perdiamo.

 


 

Lingua / Langue

 

Inno alla Madonna

Video